Abusi edilizi, a Rimini svolti 2.275 accertamenti nel corso del 2018

RIMINI. Continua a crescere l’attività di controllo e contrasto all’abusivismo edilizio, condotta dall’apposito ufficio della Polizia Municipale e dal Settore controlli edilizi. Un impegno da parte dell’Amministrazione Comunale che nel 2018 ha dato continuità, implementandoli, ai numeri e risultati già importanti conseguiti nell’anno precedente con 2.275 accertamenti svolti per il controllo dei cantieri e/o immobili e l’espletamento di indagini di Polizia Giudiziari, 605 in più rispetto al 2017 quando furono 1.670, addirittura 790 se confrontati al 2016.

Redatti anche 1.222 atti di polizia giudiziaria per il completamento delle notizie di reato e delle indagini di polizia giudiziaria (+233 rispetto al 2017); 326 notizie di reato redatte a seguito degli accertamenti svolti (+81). Sono invece state 102 le violazioni penali contestate per la mancanza del certificato di collaudo (in aumento di 64 unità rispetto al 2017), 31 le violazioni contestate per dichiarazioni false (+6 rispetto al 2017), 116 le deleghe di indagine svolte a seguito di disposizioni della Procura della Repubblica di Rimini (+18 rispetto al 2017); 6 i cantieri sottoposti a sequestro giudiziario, lo stesso numero dell’anno precedente, 38 quelli risultati regolari.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui