Ruba vino e generi alimentari: un arresto a Rimini

RIMINI. Prosegue con incisività l’operazione “Natale Sicuro” dei Carabinieri del Comando Provinciale di Rimini. Nell’ambito di tali servizi, i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile hanno arrestato in flagranza , per il reato di furto aggravato un cittadino rumeno classe 1979, da anni stabilmente residente a Rimini. L’uomo, dopo essere entrato all’interno del supermercato di un centro commerciale, ha iniziato ad aggirarsi tra gli scaffali spingendo un carrello di quelli adibiti a trasporto dei bambini, insospettendo il personale addetto alla sicurezza che decideva di seguirlo a distanza allertando nel frattempo
i carabinieri. Ed infatti l’uomo, dopo aver messo nel carrello alcune bottiglie di vino e vari prodotti alimentari, utilizzando un coltellino, ne asportava la placca antitaccheggio. Recatosi nella corsia dell’abbigliamento, dopo essersi assicurato di non essere osservato, occultava il vino e gli alimenti di maggior valore nella parte inferiore del carrello. Spostatosi alle casse automatiche,
l’uomo pagava alcuni alimenti di poco valore per poi allontanarsi, venendo bloccato dai carabinieri che, nel frattempo, erano giunti sul posto. Condotto in caserma, l’uomo non ha potuto fare altro che ammettere quanto contestato, restituendo la refurtiva. L’arresto è stato convalidato questa mattina e l’uomo è stato condannato ad 8 mesi di reclusione oltre al pagamento delle spese processuali.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui