Pista di ghiaccio a Riccione, crolla il tetto di luci: “Vento forte, al vaglio le riparazioni”

RICCIONE. Cede la copertura della pista di ghiaccio. Con il vento di queste ultime ore, il freddo e anche qualche fiocco di neve, l’installazione ieri si è rotta su un lato spenzolando fino a toccare terra. «Può capitare – commenta l’assessore al Turismo, Stefano Caldari -, il vento è stato molto forte. Comunque non c’è nessun problema, stiamo valutando se ripristinare solo le luci, o – aggiunge l’amministratore – anche la rete frastagliata».

Il risparmio

Il tetto luminoso rientra nel più ampio progetto di intrattenimento Riccione ice carpet, per quanto riguarda la spesa l’amministrazione ha spiegato che quest’anno si è andato verso un risparmio: 250 mila serviranno per gli allestimenti, lo scorso anno solo per gli allestimenti la spesa è stata il doppio; 50mila euro per le luminarie di tutti i quartieri, e per la parte artistica circa 250mila euro.

Le planimetrie precarie

C’è però chi ha notato l’approssimazione di alcuni cartelli, come quelli della “planimetria di via di esodo” e l’indicazione dei bagni pubblici, plastificati alla meglio e affissi su alberi con delle puntine ai fini di viale Ceccarini. Lo scorso anno i tappeti arrivavano anche in viale Gramsci, dove era stato allestito il Black carpet con una serie di appuntamenti disco, mentre quest’anno ci sono solo le luminarie che arrivano fino all’hotel Des Baines; niente tappeto anche in viale Dante e le luminarie riprendono lo stile di quelle di viale Ceccarini. Il bianco è il colore dominate di tutto l’allestimento, sia del tappeto a terra che della copertura, insieme alla quale si integrano le migliaia di lucine, come a formare una trapunti di lucciole. L’addobbo copre tutta la lunghezza di viale Ceccarini, circa un chilometro e 800 metri, e parte di viale Dante per l’estensione dei 180 metri di pista di ghiaccio: quello coinvolto dal cedimento. L’inaugurazione c’è stata il 24 novembre e proseguirà fino al 24 gennaio: due mesi di allestimento che permetteranno di arrivare al Sigep, la fiera del gelato a Rimini, e poter offrire un intrattenimento a coloro che scelgono di soggiornare a Riccione.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui