Il presepe casalingo di Minelli, opera d’arte tra le mura di casa visibile a Rimini

RIMINI. Da 15 anni apre le porte di casa sua nel periodo natalizio per permettere a tutti di vedere un classico presepe, «non uno di sabbia». L’allestimento di Alberto Minelli occupa una stanza di circa 10 metri quadrati: oltre alle classiche statuine Minelli ha creato dieci movimenti meccanici per i protagonisti che rappresentano i mestieri (tra questi anche una “azdora” che stende la pasta), cinque giochi d’acqua e altrettanti fuochi. «Una passione che ho sin da piccolo» spiega il riminese che invita i concittadini e i turisti a visitare il suo presepe in via Maffei 11, tutti i giorni dopo le 17 e sabato e domenica tutto il giorno, fino al 6 gennaio. «L’ingresso è gratuito» precisa, basta suonare il campanello. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui