RIMINI.Nel tardo pomeriggio di ieri i carabinieri del Nucleo radiomobile hanno arrestato un 26enne di nazionalità senegalese per furto aggravato. Il giovane, dopo essere entrato nel supermercato all’interno di un noto centro commerciale cittadino, ha iniziato ad aggirarsi con fare sospetto tra gli scaffali, guardandosi più volte intorno come a volersi accertare di non essere osservato, insospettendo il personale addetto alla sicurezza che, pertanto, decideva di osservarlo seguendolo a distanza. Ed infatti il giovane, dopo essersi assicurato di trovarsi da solo nel reparto dei prodotti informatici, prelevava 5 auricolari per cellulari e, dopo aver rimosso i dispositivi antitaccheggio, li riponeva nello zainetto. In tale frangente il personale addetto alla sicurezza, che nel frattempo avevano contatto il numero di emergenza 112 raccontando i fatti e richiedendo l’intervento dei Carabinieri sul posto, bloccava il ragazzo che non poteva far altro che ammettere le proprie responsabilità. La merce, dal valore complessivo di circa
150 euro, veniva recuperata e restituita.

Argomenti:

arresto

carabinieri

furto

rimini

supermercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *