Pennabilli, trova ladra in casa, allerta i carabinieri che la ferma mentre fugge con le complici

PENNABILLI. Trova una ladra in casa e da l’allarme: i carabinieri di Pennabilli intercettano l’auto e bloccano tre donne trovate in possesso anche di un coltello e una mazzetta.

E’ accaduto venerdì pomeriggio quando una donna 54enne, mentre si trovava nella cucina di casa intenta a pranzare con il marito, sentendo dei rumori sospetti provenire da un’altra stanza si portava nel corridoio trovandosi di fronte una sconosciuta introdottasi nell’abitazione approfittando delle chiavi inserite nella porta di ingresso. Vistasi scoperta, la ladra si dava alla fuga insieme ad un’altra complice che fungeva da palo sul pianerottolo della casa. All’esterno ad attenderle c’era una terza complice che aspettava vicino ad un’auto, pronta alla fuga. La proprietaria di casa non si è persa d’animo e ha contattato subito le forze dell’ordine. I carabinieri grazie alla descrizione sono così riusciti a individuarle e bloccarle, sbarrandogli la strada con l’auto di servizio. Sottoposte a perquisizione, nella loro vettura, nascosti nell’abitacolo, sono stati ritrovati un coltello con lama lunga 12 centimetri, una mazzetta, un bastone ed una torcia.

Le donne, un 22enne della provincia di Pesaro-Urbino, una 46enne di Trento e una 18enne di Rimini, con numerosi precedenti penali anche per furto in abitazione, sono state denunciate per tentato furto in abitazione in concorso e porto di armi od oggetti atti ad offendere. Le indagini proseguono al fine di verificare, eventuali, ulteriori episodi delittuosi commessi in zona dalla banda.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *