RIMINI. Una schiacciata per Mila, la giovane pallavolista riminese stroncata da un male incurabile a soli 13 anni. Avverrà questa sera, prima dell’inizio della partita di Samsung Volley Cup tra Imoco Volley Conegliano e Igor Gorgonzola Novara, trasmessa in diretta su Rai Sport + HD alle 20.30.

La Lega Pallavolo Serie A Femminile ha infatti raccolto idealmente l’invito della Pallavolo Viserba, che nel suo messaggio di addio alla ragazzina italo-brasiliana prematuramente scomparsa martedì aveva espresso un desiderio particolare: “Oggi la nostra attenzione non è rivolta alle partite della settimana, ma ad una ragazza speciale, una giovanissima atleta, Mila, che l’anno scorso a fine allenamento, tornando a casa un po’ dolorante, ha scoperto invece di avere un male incurabile, che oggi l’ha portata tra gli angeli – si legge sulla pagina Facebook della società per cui la 13enne Mila Figueredo Dos Santos giocava -. Una ragazza piena di vita, con una grande passione, la pallavolo. La nostra attenzione oggi è rivolta alla sua famiglia ed al loro immenso dolore, a cui ci uniamo con un profondo e sincero abbraccio. In questa dolorosa circostanza ogni parola suona superflua, nessuna parola può colmare li vuoto della sua assenza. Invitiamo quindi tutti, dirigenti, allenatori, atleti a dedicarle un sorriso, una preghiera o una ‘schiacciata’. Ciao Mila”.

Così al PalaVerde le giocatrici di Conegliano e Novara dedicheranno a Mila la prima schiacciata dell’incontro. Un gesto simbolico, cui seguirà un minuto di raccoglimento, per esprimere il cordoglio di tutta la Serie A Femminile per il terribile lutto che ha colpito la grande famiglia della pallavolo italiana. 

Argomenti:

13enne

mila

morta

rimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *