RIMINI. Coppia focosa in riva al mare ripresa coi telefonini, la polizia denuncia per atti osceni due persone di 39 e 52 anni. E’ accaduto ieri mattina quando sono pervenute alcune segnalazioni per quanto stava accadendo sull’arenile all’altezza di piazzale Croce. Diverse telefonate al 112 avevano infatti indicato la presenza di una coppia che stava praticando sesso sulla battigia nonostante il passaggio di persone e bambini che, complice la bella giornata, avevano comunque affollato la spiaggia. Giunti sul posto, i poliziotti hanno notato l’unica coppia distesa sulla sabbia a circa venti metri di distanza dall’acqua in atteggiamenti molto intimi. I due sono stati invitati a rivestirsi, facendo notare ad entrambi la presenza di persone che, tra l’altro, avevano ripreso l’inusuale scena con il cellulare. Nell’edizione del 16 ottobre del Corriere Romagna in edicola lo scatto “proibito”.

Argomenti:

coppia

denunciati

rimini

ripresa

sesso

spiaggia

telefonino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *