Ambiente, contro i cattivi odori a Riccione arriva il “naso elettronico”

RICCIONE. Per un mese, a Riccione, la zona artigianale sarà monitorata con un “naso elettronico” che analizzerà le fonti di emissione e la tipologia di cattivi odori che si manifestano in quella porzione di territorio specie in alcune fasce orarie. Lo fa sapere il Comune, sottolineando che lo strumento è stato posizionato in settimana, dopo un lavoro congiunto con Arpae di verifica di situazioni anomale. La procedura prevede l’analisi dei risultati che saranno disponibili il prossimo novembre. “Sara’ un’analisi completa per individuare tecnicamente la soluzione a questa problematica che investe gli abitanti della zona”. Per l’amministrazione comunale “stiamo procedendo con una metodologia dai risultati certi e definiti per permettere agli enti, ed eventualmente ai privati,di intervenire individuando le migliori prescrizioni possibili per la eliminazione del fenomeno”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui