CATTOLICA. Domenica scorsa i carabinieri di Cattolica hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Rimini nei confronti di un 28enne e un 23enne, entrambi di origini napoletane, ritenuti responsabili di una copiosa attività di spaccio di marijuana e hashish avvenuta nel periodo estivo anche interno di un bar di Cattolica, anche in favore di minori, per la quale erano già stati tratti in stato in arresto in flagranza di reato a Ferragosto. Il locale era stato chiuso per motivi di ordine pubblico su richiesta dell’Arma. 

Argomenti:

arresti

bar

carabinieri

cattolica

minori

spaccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *