Assediato dai vandali, il castello di Coriano sarà chiuso di sera

CORIANO. Atti di vandalismo e mancanza di senso civico. L’amministrazione con un’ordinanza regola l’accesso e tutela il castello Malatestiano. L’azione è stata resa necessaria per il verificarsi reiterato di episodi di danneggiamento dell’edificio, distacco e lancio di mattoni, bivacchi e versamento di liquidi, pare a opera di giovani. «Gesti che sono una minaccia alla sicurezza urbana e l’incolumità pubblica, oltre che danneggiano beni che fanno parte del patrimonio storico, artistico e culturale». L’accesso all’area del Castello è consentita da maggio a ottobre dalle 9 alle 22 , mentre negli altri mesi sarà possibile accedere all’interno solo fino alle 20. Inoltre è in vigore il divieto di accesso con qualsiasi veicolo (eccetto mezzi autorizzati), il divieto di bivaccare, arrampicarsi sulle mura, abbandonare rifiuti, danneggiare il luogo con scritte e disegni, procurare disturbo con urla, schiamazzi e musica ad alto volume e di soffermarsi nelle vicinanze delle abitazioni. La permanenza all’interno delle mura e del castello Malatestiano è consentita solo per il tempo strettamente necessario alla visita del luogo storico. Il vicesindaco e assessore alla Sicurezza e al Decoro urbano, Gianluca Ugolini, insieme agli assessori Anna Pazzaglia e Giulia Santoni, ha fatto visita ai residenti all’interno delle mura per illustrare loro l’ordinanza. «A sostegno di questa ordinanza è stato apposto anche un cartello informativo sui divieti, in modo che tutti ne siano sicuramente e puntualmente informati – commenta Ugolini -, chi viola tali indicazioni verrà presto individuato e sanzionato, infatti la zona è già sotto controllo da un sistema di videosorveglianza collegato alla Polizia municipale. Il rispetto del patrimonio pubblico e delle persone che le vivono e le curano è uno degli elementi fondanti del vivere civile». A vigilare sul rispetto dei divieti, oltre alla Polizia municipale, ci saranno anche le Guardie ecologiche volontarie (Gev).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui