Il terremoto spaventa Riviera e colline tra Rimini e Pesaro

RIMINI. Una scossa di terremoto di magnitudo 3,7 ha spaventato oggi pochi minuti dopo le 15 la riviera e l’entroterra sia della bassa Romagna che del Nord delle Marche. L’epicentro del sisma è stato registrato in mare al largo tra Cattolica e Pesaro a una profondità di 34 chilometri. Alcuni cittadini hanno chiamato allarmati i vigili del fuoco mentre in tantissimi hanno riportato l’evento sui social network. Al momento non sono stati registrati danni anche se sono in corso dei sopralluoghi di verifica. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui