In 17 sotto lo stesso tetto, scoperta centrale dello spaccio a Bellaria

RIMINI. In 17 sotto lo stesso tetto in un’abitazione di Bellaria presa in affitto e trasformata in centrale dello spaccio. E’ quanto scoperto dalla Polizia di Rimini che ha identificato 15 ragazze e due ragazze – tutti giovani tra i 17 e i 20 anni, italiani di seconda generazione figli di famiglie di origini maghrebine provenienti da Milano, Vicenza, Modena, Reggio Emilia e Piacenza – controllati dalla Squadra mobile dopo che gli agenti di Riccione aveva fermato all’alba alcuni adolescenti ritenuti coinvolti in un giro di droga. All’uscita da una discoteca ai ragazzi sono state sequestrate 70 dosi di ketamina, 35 di md-ma, 7 pasticche di ecstasy e hashish. Le due ragazze, una delle quali minorenne, sono state arrestate per detenzione ai fini di spaccio. In seguito è scattata la perquisizione domiciliare che ha portato al ritrovamento di altra droga e all’arresto di due giovani; un terzo è stato denunciato, un quarto segnalato come assuntore. Nel frattempo proseguono le indagini anche da parte della Polizia municipale che insieme all’Asl sta effettuando verifiche sull’immobile, proprietario e contratto di locazione.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui