Ragazzo di Cesena preso a pugni e rapinato a Rimini: catturati gli aggressori

RIMINI. Aggredito da due sconosciuti mentre cammina in direzione di piazzale Fellini. È accaduto l’altra notte verso le 3, nel cuore di Marina centro, e a vedersela brutta è stato un giovane cesenate di 22 anni. Il ragazzo stava raggiungendo a piedi la zona dove aveva lasciato l’auto, con l’intenzione di tornare a casa, quando è stato affrontato dalla coppia di nordafricani che gli ha sbarrato la strada. Senza lasciarlo neppure fiatare i due magrebini lo hanno preso a pugni, la maggior parte al petto mentre lui badava a ripararsi la faccia. Quando è crollato a terra gli hanno strappato la collana d’oro, dileguandosi verso il lungomare. Il giovane, riavutosi dalle botte subite e dallo choc (per le lesioni riportate gli sono stati diagnosticati dieci giorni di prognosi) è corso a sua volta verso la strada, dove ha intercettato una pattuglia della polizia. Agli agenti ha fornito la descrizione degli aggressori. In particolare alcuni dettagli del loro abbigliamento si sono rivelati decisivi. I due stranieri sono stati infatti intercettati in piazzale Boscovich: avevano con loro la collana. Si tratta di due sedicenti tunisini, irregolari, di 24 e 26 anni, domiciliati a Bologna. Dovranno rispondere di rapina aggravata.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui