RIMINI. Colpo da oltre centomila euro in un notissimo albergo di Rimini, l’I-Suite hotel della famiglia Ermeti. A dare l’allarme una coppia di turisti che intorno alle 22 di martedì ha chiamato la polizia dopo avere scoperto la scomparsa di un anello con brillante e di un orologio di pregio. Entrambi i preziosi, nonostante la presenza in camera di una cassaforte, erano stati riposti in valigia dalla coppia, lui tunisino di 50 anni residente a Rimini, lei di origine russa. 

Le indagini

All’I-Suite è arrivata prontamente la polizia di Stato, con squadra mobile e Scientifica che seguono le indagini. Stando al racconto dei due ospiti, che erano in hotel con una figlia, nella stanza tutto era apparentemente in ordine. Solo la seconda chiave elettronica per aprire la serratura della camera era stata spostata.

Argomenti:

furto

gioielli

hotel

rimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *