Centri commerciali, braccia incrociate a Pasqua e Pasquetta

RIMINI. Sciopero nel giorno di Pasqua. Filcams-Cgil, Fisacat-Cisl e UiltuCs-Uil regionali hanno proclamato “sciopero per il giorno 1 Aprile 2018 e astensione dal lavoro per il 2 aprile invitando i lavoratori del commercio e gli addetti di tutte le attività svolte all’interno dei centri commerciali ad aderire astenendosi dal lavoro nelle festività”.

La disponibilità al lavoro festivo è una scelta libera e autonoma di lavoratrici e lavoratori, fanno notare i sindacati. Recenti sentenze confermano “questa nostra impostazione, secondo la quale il datore di lavoro non può imporre al dipendente di lavorare in una giornata festiva e definisce illegittima l’eventuale sanzione disciplinare a punizione del rifiuto al lavoro festivo, se non vi sia stato preventivamente un assenso di quest’ultimo”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui