RIMINI. Napoletano, 52 anni, già conosciuto dalle forze dell’ordine per reati analoghi. È l’identikit dell’uomo che lunedì mattina con due assegni falsi ha cercato di acquistare 4 preziosi orologi per un valore di 431.500 euro nel negozio Luxury Watches di via Garibaldi a Rimini. La tentata truffa è stata sventata dai carabinieri chiamati dal titolare cui non è sembrata regolare la carta d’identità presentata dal 52enne per garantire la validità degli assegni. Proprio la falsità del titolo di riconoscimento ha permesso ai militari di eseguire l’arresto in flagranza. Falsi sono risultati anche i titoli di credito.

Argomenti:

carabinieri

orologi

rimini

truffa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *