Salvò due persone dalle fiamme: premio all’agente Massimiliano Severi

RICCIONE. Salvò due persone dalle fiamme, che nel luglio del 2012 si svilupparono all’interno di una palazzina in via Manzoni. Per quell’eroico gesto l’assistente capo della polizia di stato Massimiliano Severi verrà insignito del premio Luigi d’Andrea. Il poliziotto, associato al sindacato autonomo di polizia, il 17 luglio del 2012 era libero dal servizio e stava passeggiando con la famiglia, quando intorno all’ora di pranzo, notò le fiamme che dal garage si stavano propagando all’edificio, arrivando fino al secondo piano. Si arrampicò su di una tettoia in condizioni non facili a causa del braccio ingessato, senza preoccuparsi minimamente di rischiare a sua volta la propria vita. L’associazione Luigi d’Andrea con sede a Bergamo, ogni anno vuole ricordare con questo premio gli agenti che si sono contraddistinti per aver compiuto gesti eroici nel salvare vite umane.

 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui