A Riolo Terme sequestrati 21 cinghiali allevati. “Ma sono maiali tailandesi”

RIOLO TERME. Dentro il recinto c’erano 21 ungulati. Tenuti bene, per carità, con acqua nell’abbeveratoio, mangiatoia e spazio per rincorrersi. Ma non è sulla base del loro stato di salute che lo scorso 3 marzo è scattato il sequestro e la denuncia di un allevatore 61enne di Riolo Terme. È stata piuttosto la particolarità della specie tenuta in cattività: secondo quanto contestato dalla Forestale, erano tutti cinghiali, che in quanto razza selvatica non potevano essere allevati. Per la difesa invece erano maiali tailandesi. 

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui