A Ravenna il raduno internazionale dei blogger di viaggio e influencer

RAVENNA. La città del mosaico ospiterà, dal 23 al 25 settembre, la sesta edizione del Social travel summit, il raduno internazionale dei blogger di viaggio e influencer che ogni anno vede a confronto 150 operatori del turismo internazionali, tra cui i rappresentanti delle destinazioni turistiche regionali e nazionali provenienti da tutto il mondo (http://thesocialtravelsummit.com/). In programma seminari, tavole rotonde, dibattiti su temi come l’incremento della comunicazione turistica attraverso i blogger, le strategie per contrastare la concentrazione di grandi flussi in alcune mete, e ancora la reale efficacia dei travel influencer.

L’annuncio della designazione di Ravenna è arrivato da Berlino nel corso della fiera internazionale del turismo Itb nei giorni scorsi, in una serata organizzata in collaborazione con Apt Servizi Emilia Romagna e ospitata al ristorante Muse, alla presenza dell’assessore regionale al turismo Andrea Corsini e di quello comunale, Giacomo Costantini.

La condivisione

«Grazie al progetto BlogVille – spiega Costantini – l’iniziativa di promozione turistica dell’Emilia Romagna più volte premiata a livello internazionale, si è creata una rete fra i migliori blogger d’Europa e in questo modo siamo entrati in contatto l’organizzazione del Social travel summit. Ravenna ha tutte le caratteristiche necessarie per ospitare l’evento. Qualche settimane fa i promotori hanno fatto un sopralluogo di 3 giorni per valutare la candidatura di Ravenna». I lavori si svolgeranno al museo Classis, cinquanta blogger parteciperanno nei giorni successivi ad educational tour alla scoperta delle eccellenze turistiche dell’Emilia Romagna per raccontare in seguito nei propri canali social le esperienze vissute. «I vacanzieri di oggi sono alla ricerca di prodotti narrati da persone attraverso storie autentiche e vissute – commenta l’assessore regionale al turismo Andrea Corsini –. La promozione turistica non può più prescindere dalla comunicazione digitale».

Il plauso

Dalla neonata formazione Italia in Comune arriva la piena soddisfazione per l’iniziativa. In una nota il portavoce Pietro Vandini parla di ottima notizia. «Questa è una di quelle azioni che condividiamo e abbiamo sempre auspicato nell’ottica della promozione turistica della nostra città, per questo motivo credo che qualsiasi aspetto politico passi in secondo piano. La nostra città sarà il contenitore di un dibattito che darà tanti spunti su quelle che possono essere le strategie turistiche da mettere in pratica. Non posso quindi fare altro che i complimenti agli assessori Costantini e Corsini. Mi aspetto commercianti, imprenditori, istituzioni e cittadini uniti per dare la migliore immagine di sé». c.b.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui