Lite per gelosia tra adolescenti, 15enne prende a schiaffi coetaneo in centro a Ravenna

RAVENNA. Tutto per una ragazzina. Sembra essere la gelosia infatti la miccia che ha innescato nel primo pomeriggio di oggi un confronto, prima verbale e poi fisico, tra due adolescenti che si erano dati appuntamento ai Giardini Speyer, costringendo a intervenire le forze dell’ordine per la presenza anche di folte schiere di coetanei che parteggiavano per l’uno e per l’altro.

Numerose infatti sono state le segnalazioni da parte di passanti e automobilisti che si sono ritrovati bloccati per il parapiglia innescato dalla lite. Stando a quanto ricostruito finora dai carabinieri, intervenuti sul posto insieme alla polizia, l’alterco sarebbe stato dettato da questioni di cuore. Uno dei due 15enni avrebbe infatti affrontato il coetaneo intimandogli di non vedere o comunque non avvicinarsi a una ragazza, non è chiaro se la sua fidanzata o solo una conoscente.

Tra i due sarebbero volate dapprima parole grosse e offese, poi la situazione sarebbe trascesa quando uno ha mollato un ceffone all’altro. Il fatto che entrambi avessero alle spalle una nutrita schiera di amici e compagni di scuola che parteggiavano per loro ha fatto pensare a molti passanti a una maxi rissa, ma come accertato finora dai militari gli amici non si sono fatti coinvolgere nel diverbio se non a parole.

La situazione di tensione – poi ricomposta con l’arrivo delle pattuglie, accorse in massa essendo i fatti avvenuti in pieno centro – si è poi risolta senza conseguenze fisiche (nessuno dei due ragazzini è dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso) anche se la questione è andata per le lunghe per la necessità da un lato di sentire le versioni e le testimonianze dei tanti giovani presenti e per allontanare i curiosi e gestire la viabilità rallentata da bus e auto incolonnate a causa del parapiglia.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui