Ravenna, dà in escandescenza davanti agli assistenti sociali: arrestato

RAVENNA. Si è presentato nella sede dei Servizi sociali, in via D’Azeglio, con fare minaccioso e intimidatorio e, successivamente, ha afferrato anche una scrivania ribaltandola con violenza e scagliandola a terra, suscitando notevole allarme tra i presenti. Protagonista della vicenda un 30enne, ravennate, arrestato lunedì dalla Polizia locale di Ravenna, nel frattempo allertata dagli assistenti sociali, per minacce ad incaricato di pubblico servizio ed interruzione delle funzioni svolte. Dopo le procedure di identificazione il giovane è stato condotto in una cella di sicurezza del Comando a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui