Terremoto Ravenna, il sisma più forte degli ultimi 30 anni. Nella notte altre scosse minori

RAVENNA. Quello registrato poco dopo la mezzanotte a Ravenna è stato, come si legge sul sito istituzionale del Comune, “il maggiore in termine di intensità registrato negli ultimi trent’anni”, superiore anche a quello avvertito all’alba del 6 giugno 2012 che fu di 4.5 gradi della scala Richter. E nella notte, dopo la scossa più forte partita 11 chilometri a sud di Ravenna, si sono susseguiti altri movimenti tellurici seppur di intensità inferiore. Alle 00.29 una seconda scossa di 3 gradi nella stessa zona del primo, 9 chilometri a nord di Cervia, all’1.45 un’altra di 2.2 con epicentro sempre sul litorale ravennate, all’altezza di Marina di Ravenna. Alle 4.44 un altro terremoto di magnitudo 2 nell’entroterra ravennate verso San Pietro in Vincoli, seguito alle 4.57 da quello della stessa potenza con epicentro tra Fornace Zarattini e Russi. Tra le due scosse più forti l’Ingv ne aveva registrata un’altra, di intensità 2.1 con epicentro nella zona di Lido degli Estensi, nel Ferrarese. gi.ro.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui