FAENZA. Poco più che maggiorenne, picchiava la madre, tanto da farla finire più di una volta in ospedale. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Ravenna ha quindi disposto l’allontanamento da casa del ragazzo. Dalle indagini condotte dai poliziotti faentini in seguito alla denuncia della donna è emerso come la stessa fosse da tempo vittima di ingiurie e aggressioni fisiche ad opera del figlio che la prendeva a schiaffi, botte, sputi e spintoni, tanto da dover ricorrere in più di un’occasione al Pronto soccorso. Il giovane, come disposto dal gip, non potrà avvicinarsi alla madre e ai luoghi frequentati dalla donna.

Argomenti:

allontanato

botte

casa

faenza

figlio

mamma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *