Ravenna, “palpeggiata a 13 anni dall’allenatore”. Tecnico a processo per violenza sessuale

RAVENNA. Per più volte al termine dell’allenamento ha accompagnato a casa una delle giovani allieve, di 13 anni appena. E in almeno quattro occasioni si sarebbe spinto ben oltre il semplice passaggio in auto, arrivando a baciarla e palpeggiarla. Episodi di cui ora l’allenatore, un uomo di 40 anni, dovrà rispondere davanti al collegio penale, dopo il rinvio a giudizio giunto ieri davanti al giudice per l’udienza preliminare Corrado Schiaretti. Pesanti le accuse nei suoi confronti: violenza sessuale, aggravata dal fatto di essere stata compiuta nei confronti di una minorenne con meno di 14 anni.

Tutti i dettagli nell’articolo del Corriere Romagna in edicola.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui