Ritrovo di pregiudicati, chiuso il “Bar 500” di Ravenna

RAVENNA. Questa mattina agenti della Polizia di Stato, su disposizione del questore di Ravenna, Rosario Eugenio Russo, hanno sospeso la licenza del Bar 500 di via Faentina. L’istruttoria, curata dalla Divisione di Polizia Amministrativa, ha indotto le autorità a emettere a carico del predetto esercizio pubblico un provvedimento di sospensione della licenza per 15 giorni, ai sensi dell’art. 100 del Tulps.

Infatti, nel corso del 2017 e del 2018, gli agenti delle Volanti hanno effettuato diversi controlli nel locale, dai quali è emerso che l’esercizio è abituale ritrovo di persone dedite a traffici illeciti e colpite da precedenti penali e di polizia particolarmente gravi. Inoltre, durante i controlli gli operatori hanno proceduto all’identificazione di persone, rintracciate all’interno dell’esercizio pubblico in argomento, che sono risultate gravate da precedenti considerati di particolare allarme sociale quali reati contro la persona, contro il patrimonio, in materia di armi, produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti,  molestie e disturbo alle persone, atti persecutori e sfruttamento della prostituzione.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui