Cioccolato da gustare, a Faenza una maxi tavoletta lunga 18 metri

FAENZA. I primi freddi di stagione iniziano a farsi sentire: quale consolazione migliore di un po’ di cioccolato? Da domani a domenica piazza della Libertà ne sarà letteralmente invasa grazie alla seconda edizione di “Chocomoments”, la festa del cioccolato artigianale organizzata da “Faenza c’entro” con il contributo di Comune, Camera di commercio e Bcc.

Produttori da tutta Italia

Protagonisti assoluti saranno i maestri cioccolatieri che, da ogni parte d’Italia, si daranno appuntamento nel centro faentino offrendo golose proposte per tutti i palati: cooking show, degustazioni, laboratori per bambini e adulti sono solo alcuni degli eventi in programma.

Immancabili gli stand, aperti domani dalle 15 alle 20 e sabato e domenica dalle 10 alle 20, in cui fare scorta di tavolette, praline, creme, liquori e molto altro, comprese le particolari sculture di cioccolato che, ormai come le famose statuette da presepe di San Gregorio Armeno, assumono le forme e le dimensioni più disparate. Con il pregio di essere anche commestibili.

La Fabbrica del Cioccolato

Fra le attrazioni di quest’anno ci sarà anche la Fabbrica del Cioccolato, che prende spunto dall’omonimo romanzo per ragazzi di Roald Dahl: una grande struttura in cui saranno mostrate in diretta tutte le fasi di lavorazione del cioccolato.

All’interno della Fabbrica, sabato alle 15 ci sarà un omaggio alla tradizione locale: verrà infatti realizzata la speciale pralina di Faenza, con un ingrediente tipico segreto che sarà svelato all’ultimo.

Tavoletta da record

Domani, alle 18, momento spettacolare con una sfida a tempo: i maestri cioccolatieri dovranno preparare una tavoletta della lunghezza di 18 metri. Un altro appuntamento dimostrativo è previsto alle 18 di domenica con il pasticcere Sebastiano Caridi, preceduto alle 15 da una lezione su come realizzare una torta sacher con i fiocchi.

Laboratori per grandi e piccoli

Per i più piccoli, tutti i pomeriggi dalle 15.30 alle 17.30 sarà aperto lo spazio Choco Baby, dove improvvisare con il cioccolato per realizzare cioccolatini servendosi di tutte le attrezzature necessarie: grembiuli, cappellini, guanti e attrezzi per la lavorazione. Sabato e domenica dalle 10 alle 12 gli adulti potranno imparare a fare i cioccolatini partecipando al mini-corso di pralineria.

Coinvolti gli esercizi commerciali: NaturHouse metterà a disposizione un’offerta che permette, con l’acquisto di una confezione di biscotti al cioccolato, di avere in omaggio due barrette, mentre Casa del Caffè e La Cioccolateria di G. Fiori organizzeranno assaggi di ricette antiche e insoliti abbinamenti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui