CERVIA. Durante una lite con un connazionale per futili motivi, all’improvviso è spuntato un coltello. Un diverbio costato alla vittima, 37 anni, lesioni a una gamba giudicate guaribili in una ventina di giorni e l’arresto per lesioni personali dell’aggressore, un rumeno di 36 anni, fermato anche grazie ai filmati delle telecamere dai carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Cervia-Milano Marittima. Stamane in tribunale l’uomo ha patteggiato 9 mesi di reclusione con sospensione condizionale della pena.

Argomenti:

aggressione

cervia

coltello

lite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *