Contromano sulla tangenziale a Ravenna, camionista eroe evita il peggio

RAVENNA. Grande prontezza di riflessi e istantanea valutazione dei rischi. E così una situazione che sembrava poter assumere potenziali conseguenze drammatiche, si risolve in un paio di frenate brusche e da una tardiva inversione a U. Poi ognuno per la propria strada. Ma sul web c’è chi parla già di “autista eroe”.

È successo ieri, sulla ss16, poco prima dello svincolo che porta al centro commerciale Esp in direzione Ferrara. Un camionista procede con un mezzo senza carico, con le automobili dietro di lui che rispettano la distanza di sicurezza. A quel punto l’autotrasportatore, che secondo le testimonianze che corrono sui social network sarebbe stato un giovane di colore, si accorge di un’eventualità inaspettata e rischiosissima.

Un’utilitaria grigia sta percorrendo lo svincolo contromano e si sta immettendo sulla ss16 nel traffico di mezzogiorno nel verso sbagliato. Proprio poche centinaia di metri davanti a lui.

Sull’entrata dello svincolo i cartelli e le segnalazioni luminose non dovrebbero lasciare dubbi, ma il conducente del mezzo sembra totalmente ignaro dell’errore tragico che sta compiendo.

Vedendo procedere il mezzo contro di sè e valutando le distanze col retrovisore, l’autista del tir prende una decisione d’istinto, che si rivela essere salvifica. Pone il suo autoarticolato di traverso sul senso di marcia, costringendo gli automobilisti dietro di lui ad arrestare il veicolo. Lo stesso fa, finalmente, anche l’attempato guidatore dell’automobile chiara che procedeva verso Cervia ma nella carreggiata inversa. Solo un po’ di spavento e un attimo di disorientamento e il traffico riparte, senza alcun danneggiamento a mezzi o persone. Solo rimane un dubbio, condiviso da centinaio di utenti del social network più popolare. Chi è l’autotrasportatore dai nervi d’acciaio?

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui