Miss Addrizza e lotta nel fango, al via a Granarolo Faentino la festa più trash della Romagna

GRANAROLO FAENTINO. Non è solo una festa della birra con tutti i crismi tipici di queste manifestazioni: è “Nottambula” l’evento più trash dell’estate romagnola al via oggi fino al 25 agosto a Granarolo Faentino. Si beve birra, si cena e sul tardi si assiste a spettacoli che recuperano il gusto (discutibile), ma tipicamente romagnolo del compiacimento a ciò che c’è di deteriore, grottesco e volgare in senso umoristico. Questa particolarità attira ogni anno migliaia di persone. E’ la festa in cui si esibiscono le lottatrici nel fango tra una folla di esuberanti sostenitori, licenziosi e spesso impudici verbalmente (in scena stasera); è la festa che elegge a furor di popolo miss Addrizza, concorso di bellezza erotica e parodia di passarelle ben più famose. Il fascino delle concorrenti si stabilisce in base all’abilità nel destare sopiti pruriti in un contesto rustico, goliardico e divertente (in scena il 25 agosto). “Nottambula” è nata da un’idea dei “Granaro-lesi” associazione di giovani mattacchioni del paese, ed è giunta alla 19ª edizione. Negli anni oltre alla singolare sfilata delle miss e alle discinte lottatrici, che restano sulla breccia, si sono svolte “fantastiche” gare di rutti, gare ginniche con in palio “pseudo morose momentanee” e quanto di più strano e spensierato è potuto scaturire dalla fertile mente degli organizzatori. La musica è assicurata da live band di grido: Brillanti sparsi (oggi), Stronzies e Monkey Fighters tribute ai Foo Fighters (domani), Video mix show Evl (venerdì), Same old Shoes (sabato). F.D.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui