RAVENNA. Prosegue l’azione di tutela della legalità e della salute pubblica da parte delle Fiamme Gialle di Ravenna. Nella giornata di ieri, in un unico intervento nella zona di Lido Adriano, i Finanzieri hanno individuato e sottoposto a sequestro 49.242 prodotti non conformi alla normativa sulla sicurezza per un valore totale di 22.000 euro circa. In particolare, sui banchi di due venditori ambulanti ed all’interno di un bazar, tutti di proprietà di commercianti originari del Bangladesh, sono stati sequestrati prodotti di bigiotteria, orologi, giocattoli, accessori e articoli per la persona posti in vendita in violazione del Codice del Consumo, privi di qualsiasi indicazione relativa alla loro composizione e provenienza. La violazione di questa norma del Codice del Consumo, istituita come garanzia di informazione per i consumatori, comporta oltre al sequestro della merce anche l’irrogazione di sanzioni pecuniarie che possono arrivare fino a 25.000 euro. 

Argomenti:

guardia finanza

orologi

ravenna

sequestro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *