Alle Azdore e ai Capi Ultras il torneo di tennis con le padelle

FAENZA. Quando si è alle prime armi sulla terra rossa spesso si sente dare come consiglio quello di non tenere la racchetta come una padella. Nel caso del torneo andato in scena mercoledì sera sui campi del Tennis club Faenza, invece, sono stati proprio i tegami ad essere utilizzati al posto della classiche racchette.

L’undicesima edizione della singolare manifestazione tennistica (che ha richiamato ben ventisei squadre, per un totale di oltre cento giocatori) è andata ai Capi Ultras, squadra formata da Lorenzo Baldini, Riccardo Porisini, Federico Dardi e Michael Tani, che nella finale hanno battuto Il solito podio. Terzo posto per I crocchi; quarti I salumieri. Nel torneo femminile successo per Le azdore, squadra composta da Flora Perfetti, Alessandra Lombini, Alessandra Bassetti e Chiara Cavassi, che in finale hanno battuto Il piccolo orto. Nel tabellone riservato ai 4ª Categoria, la vittoria è andata invece a Le Federer, davanti a Gli azdori d’cusena, Gli usciti di piscina e le Tartarughe Ninja. Fra i giovani, successo per I 4 Assi davanti ai Bagnini.

Come da tradizione, le squadre si sono presentate in campo indossando costumi originali e divertenti. A vincere il premio per il miglior travestimento sono state Le Azdore. Molto apprezzati anche i costumi de I frutti dell’amore, I pirati di Wimbledon ed I parrucconi, piazzatisi nell’ordine al secondo, terzo e quarto posto. Circa cinquecento persone hanno gremito il circolo di via Medaglie d’oro per tutta la serata.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui