Fanno la pipì in strada, maxi multa e primo Daspo urbano per due trentenni

CERVIA. I carabinieri della stazione di Milano Marittima, nel corso di servizio perlustrativo, hanno deferito per la violazione “atti contrari alla pubblica decenza”, due turisti pisani trentenni, sorpresi verso le 2 ad espletare i propri bisogni fisiologici sulla prima traversa pineta, nella adiacenze abitazioni e locali pubblici. La norma, prevista dal codice penale, a seguito di depenalizzazione è punita con sanzione la amministrativa di 3.333,33 euro. Nei loro confronti è stato anche applicato l’ordine di allontanamento, il cosiddetto Daspo urbano, con obbligo di allontanamento dal luogo del fatto entro 48 ore.   

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui