RAVENNA. Un violento incidente si è verificato sabato pomeriggio, attorno alle 18, lungo l’autostrada A14 Bis all’altezza dell’area di servizio S. Eufemia, direzione Bologna. Sono rimasti coinvolti due giovani senegalesi rispettivamente di 24 e 19 anni, entrambi residenti nel Ravennate.

Il primo dei due ha perso il controllo della sua Grande Punto urtando frontalmente il guard-rail di destra fermandosi poi contromano al centro della carreggiata, al buio sotto una pioggia battente. Fortunatamente nessun altro veicolo li ha urtati, ma il traffico è risultato in ogni caso completamente paralizzato.

La violenza dell’impatto aveva staccato il motore del veicolo e la carreggiata era piena di parti meccaniche.

Scattato l’allarme, sul posto è intervenuta una pattuglia della sottosezione della Polizia stradale di Forlì, i cui agenti si sono occupati dei rilievi, un’ambulanza e l’automedica, che si sono invece occupati dei due feriti, trasportati in ospedale a Ravenna. Mobilitati anche i vigili del fuoco, che hanno messo in sicurezza l’auto dotata di impianto gpl, e il personale delle Autostrade. Il traffico è potuto ripartire alle 18.40 dopo che il carro Aci “Casadio” aveva rimosso il mezzo dopo che si erano formati circa due chilometri di coda.

Argomenti:

a14 bis

feriti

giovani

incidente

ravenna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *