Incubo in pieno centro: rapinato con una pistola e rinchiuso in bagno per ore

RAVENNA. Un incubo durato quasi quattro ore quello vissuto oggi pomeriggio da un assicuratore nella propria filiale di via Gioacchino Rossini, a poca distanza di piazza del Popolo. L’uomo è stato minacciato con una pistola da due persone che erano entrate fingendosi clienti. Uno dei due gli ha intimato di dargli tutto il denaro presente nell’agenzia. C’erano solo alcune decine di euro che i malviventi hanno preso spingendo poi l’assicuratore nel bagno e chiudendolo dentro. Ci è rimasto fin quasi alle 16.30. Essendo ormai orario di pausa ha dovuto attendere a lungo prima che qualcuno lo liberasse. Sull’episodio ora indagano i carabinieri. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui