Scivola nella doccia della vicina e muore

RAVENNA. Stava aiutando un’anziana a lavarsi quando è scivolata sul pavimento bagnato sbattendo con la nuca sul lavandino. Un impatto che non ha lasciato scampo alla donna, una 42enne di origini nordafricane, madre di tre figli, deceduta nella mattinata di ieri a Casalborsetti.

Oltre al 118, in seguito all’accaduto sul posto si sono portati anche i carabinieri; un sopralluogo che ha escluso responsabilità in capo a terzi e che ha permesso di circoscrivere quanto accaduto ad un tragico incidente domestico.

Una drammatica fatalità insomma, anche se per accertare le cause del decesso sarà comunque effettuata un’autopsia, fissata per lunedì pomeriggio, in seguito alla richiesta in tal senso avanzata dal medico di base della 42enne.

Il dramma si è consumato a metà mattinata. Stando a quanto ricostruito finora, la signora marocchina (che abita vicino all’abitazione della pensionata) era andata ad aiutare l’ottuagenaria come era solita fare di tanto in tanto per darle una mano nella gestione della casa o per far fronte a piccole necessità cui l’anziana non poteva far fronte per l’età e gli acciacchi.

Al momento dell’incidente l’aveva accompagnata in bagno per farle fare la doccia. Alcuni schizzi d’acqua erano però finiti sul pavimento e quando la 42enne si è spostata ha perso l’equilibrio, scivolando all’indietro e sbattendo violentemente la testa.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui