Rifiuti di San Marino a Imola, protesta il Pdl

IMOLA. Arrivano altri rifiuti, questa volta da San Marino, e il Pdl protesta. «Un giro d’affari di 500 mila euro ma al Comune di Imola ne torneranno solo 30-40mila» fanno notare Alessandro Mirri e Simone Carapia. «Ovviamente, a noi consiglieri, nessuna notizia e nessuna informazione è stata comunicata dal solito direttore di Con.Ami Loris Lorenzi (per il quale, ricordiamo, abbiamo presentato mesi fa una mozione per chiederne le dimissioni) e dal sindaco Daniele Manca che in queste situazioni continua sempre a fare lo “gnorri”. Ricordiamo inoltre – proseguono i due consiglieri del Pdl – che la discussione sulla mozione relativa alla compensazione dalla discarica di via Pediano non è ancora giunta a conclusione e non si è ancora avuto modo di arrivare alla votazione. Tempi stranamente e sospettosamente lunghi – concludono – su un argomento che forse mette in imbarazzo la stessa maggioranza».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui