IMOLA. I genitori, i nonni, la fidanzata che non riesce a trattenere la disperazione, tanti amici, tantissimi piloti imolesi. Questa mattina al paddock 3 dell’autodromo di Imola erano alcune centinaia le persone che hanno dato l’addio a Emanuele Cassani, il pilota imolese di 25 anni morto domenica scorsa all’autodromo di Misano. Lo hanno accompagnato in silenzio, con decine e decine di moto al minimo, mentre la sue col numero 96, è rimasta ferma accanto all’ingresso della camera ardente, che si sono schierate su due ali per accompagnare il suo ultimo viaggio. La salma è stata poi cremata a Faenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *