Truffa dei diamanti, vittime anche a Imola; “Raggirati oltre 60 cittadini”

IMOLA. Non ci sono esclusivamente i vip, Federica Panicucci, Vasco Rossi e Simona Tagli, fra le vittime della truffa nella vendita di diamanti che sta tenendo banco a livello nazionale. Anche molti imolesi che si erano fidati dei propri istituti di credito, infatti, si sono già mossi per cercare di recuperare le somme con quattro zeri che avevano investito. A offrire assistenza alle vittime della truffa è prima di tutto Federconsumatori: «Si sono rivolti a noi oltre sessanta imolesi», spiega l’associazione. «Alcuni hanno inoltrato il reclamo attraverso Federconsumatori, poi hanno trovato un accordo con la banca tramite l’associazione o in maniera autonoma. Altri, però, sono subentrati al loro posto, e continuano a chiedere informazioni e assistenza. Pertanto, gli associati seguiti sono al momento attuale una sessantina». All’interno di questo scenario, «la maggior parte degli imolesi ha investito una cifra compresa fra i 10-11mila euro e i 20mila euro», aggiunge Federconsumatori, «ma qualcuno ha investito molto più di 30mila euro».

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui