Piscina, stadio e autodromo: Imola è la location ideale per il triathlon

IMOLA. Imola rappresenta la location ideale per gli allenamenti e le gare di triathlon e duathlon. È quanto ha stabilito la Federazione Italiana Triathlon, mettendo in evidenza le qualità logistiche offerte dal territorio e l’apprezzamento per la stretta vicinanza tra la piscina comunale Ruggi, lo stadio Romeo Galli e l’autodromo Enzo e Dino Ferrari. Una collocazione logistica ideale che, unita all’ottima organizzazione mostrata sulle rive del Santerno durante il Duathlon organizzato nel 2018, ha fatto ritenere alla Federazione che Imola sia il luogo perfetto per lo stage di allenamento su tutte e tre le discipline.

Allenamenti e selezioni

E così il comitato regionale Emilia-Romagna triathlon, in collaborazione con la Fitri e l’Imola Triathlon organizzerà a Imola due importanti eventi regionali. Il 3 marzo lo stadio e la piscina ospiteranno i migliori triatleti delle categorie giovanili di tutta la regione per affrontare le prove standard nazionali di corsa e nuoto. Tali prove rappresentano le selezioni federali per la composizione delle squadre che rappresenteranno l’Emilia-Romagna alle competizioni nazionali del 2019. I giovani atleti dovranno affrontare prove cronometrate di nuoto e di corsa con diverse distanze. L’evento sarà anche l’occasione per i tecnici regionali delle giovanili per confrontarsi e scambiare competenze preziose per alimentare tutto il settore giovanile della specialità. Venerdì 22 e sabato 23 marzo, si terrà l’Age-group Triathlon Camp 2019. Un weekend di sport all’insegna di allenamenti collegiali di nuoto, ciclismo e corsa, riservato ad atleti age-group (amatori). Il tutto con il coordinamento di uno staff tecnico d’eccezione; a condurre gli allenamenti saranno infatti presenti Andrea Gabba (tecnico con la nazionale italiana alle Olimpiadi di Atene 2004 e Pechino 2008 con la nazionale Italiana e direttore tecnico federazione turca dal 2013 al 2016), Andrea Secchiero (triatleta professionista, che gareggia per le Fiamme Oro con diversi titoli italiani alle spalle) e Alberto Casadei (ex atleta professionista e ora membro della commissione Age Group Italia).

Il Camp

Il programma del Camp 2019 prevede un allenamento di nuoto venerdì mattina, in piscina dalle 9.30 alle 11.30 verrà affinata la tecnica con tanto di riprese subacquee, una riunione tecnica (14.00 – 16.00) in cui si parlerà di metodi di allenamento, e un allenamento in pista allo stadio Galli dove sarà la corsa ad essere oggetto delle attenzioni dei tecnici (16.30-17.30). Il sabato mattina (9.30-10.30) si terrà una prova del percorso ciclistico del duathlon sprint all’interno dell’autodromo, nella quale verranno approfonditi metodi e strategie del ciclismo in gruppo. Si proseguirà con la riunione tecnica (11.30 – 13.00), dove verranno analizzati i contributi video assieme agli atleti, e infine una sessione di nuoto e stretching pre-gara alle 18. La due giorni si chiuderà con il 2° Duathlon sprint di Imola, per mettere subito in pratica le nozioni acquisite.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui