IMOLA. Tragedia durante la battuta di caccia. Un pensionato di 71 anni, Matteo Calderoni, è morto in seguito alla ferita provocata da un colpo della sua doppietta partito accidentalmente mentre era a caccia in un’area in via Case Nuove, nelle campagne dell’Imolese. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, il 71enne si è inciampato ricadendo poi sul fucile e facendo così partire il colpo che lo ha centrato ad una gamba. Ha subito chiesto aiuto e un altro cacciatore che era con lui e si trovava a pochi metri di distanza ha allertato il 118. Purtroppo lo sparo gli ha reciso un’arteria e quando il personale sanitario è arrivato sul posto per Calderoni non c’era più nulla da fare. 

Argomenti:

cacciatore

colpo

fucile

morto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *