Medicina, arrestato marito e padre violento

IMOLA. I carabinieri di Medicina hanno arrestato all’alba di domenica per maltrattamenti in famiglia un operaio 32enne di origini venezuelane che, oltre ad aver aggredito la moglie, aveva minacciato di alzare le mani anche sui figli minorenni e sui suoceri. A dare l’allarme è stata una vicina di casa dove la donna, una bolognese di 39 anni, era corsa a chiedere aiuto con in braccio il terzogenito di poco più di un anno. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui