Fantaveicoli, prima della sfilata un “antipasto” bolognese a Fico

IMOLA. E’ una collaborazione con Fico-Fabbrica italiana contandina a caratterizzare la ventunesima edizione del Carnevale dei Fantaveicoli di Imola, in programma domenica 11 febbraio.

«La domenica precedente, due fantaveicoli -“Enigma”, il primo classificato nei Maxi Fantaveicoli dello scorso anno, e “C’era una volta il Landini Testa calda”, il trattore di vimini che ha vinto nel 2012 – verranno esposti a Bologna, per promuovere il nostro appuntamento», spiega Elisabetta Marchetti, assessore alla Cultura, «Un Carnevale sempre molto partecipato e significativo, fra i primi a livello non esclusivamente regionale, ma anche nazionale».

E l’11 febbraio, «Fico parteciperà alla nostra sfilata come gruppo mascherato ospite», aggiunge Franco Benni, del servizio “Cultura, spettacolo e politiche giovanili” del Comune, «portando a Imola le Fico Bikes».

Gadget

Le sorprese, però, non finiscono qua: «Stiamo preparando un gadget per festeggiare il ventennale della manifestazione», anticipa la Marchetti.

Se per i dieci anni via Mazzini aveva optato per una pubblicazione, quest’anno non svela nessun particolare in anteprima: «Verrà presentato e distribuito in occasione del Carnevale», si limita ad aggiungere Benni.

Ospite d’onore

Ad aprire il corteo di quest’anno, con la oramai tradizionale partenza dal rettilineo dell’autodromo “Enzo e Dino Ferrari” alle 14.30 e l’arrivo in piazza Matteotti, sarà “Baby-T”, il cucciolo di tirannosauro mobile alto 2,70 metri e altro 3,80 metri cavalcabile creato e brevettato da Stefano Bono, alias Magobolla, già ospite in studio di una puntata della trasmissione I fatti vostri, di Giancarlo Magalli, su Rai 2.

Sfilata

Assieme ai fantaveicoli, ai maxi fantaveicoli (lunghezza superiore a 3,5 metri), alle scuole e ai gruppi mascherati in concorso, che avranno la possibilità di iscriversi fino a giovedì 1 febbraio, la sfilata sarà anche l’occasione – in particolare per chi arriva da lontano, come i camperist i- per rivedere alcuni dei fantaveicoli vincitori delle edizioni precedenti

E per scoprire ospiti sotto una veste particolare, come la Banda di Imola e quella di Castel del Rio o l’associazione “I difensori della Rocca” in versione carnevalesca.

Martedì grasso

I festeggiamenti continueranno con il Carnevale dei bambini e dei ragazzi, sempre in piazza Matteotti, martedì 13, alle 14.30. E oltre a concorrere per la premiazione dei tre costumi più fantasiosi, originali ed ecologici, piccoli e grandi avranno la possibilità di sperimentare trenta giochi in legno negli spazi allestiti per l’occasione.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui