Rimini, vandali della notte: venti auto danneggiate

RIMINI. Brutto risveglio ieri mattina per una ventina di famiglie che risiedono nella zona a monte e mare del Grattacielo. Qualcuno, in piena notte, infatti, ha mandato in frantumi i vetri di altrettante autovetture parcheggiate lungo via Dardanelli, via Giovanni XXIII, via Mameli e via Ravegnani. Sconcerto fra gli abitanti della zona che si sono lamentati anche per la presenza di spacciatori e prostitute già alle prime ore della sera. «Come tutte le mattine mi sono alzata presto per andare al lavoro – racconta Serena che abita con il marito e i figli lungo via Dardanelli -. Appena uscita dal portone ho visto subito i vetri a terra, ho guardato il finestrino lato passeggero e l’ho visto completamente in frantumi. Lì per lì ho pensato al vento che durante la notte ha soffiato fortissimo e che nella zona mare ha provocato ingenti danni. Poi, però, a poche decine di metri ho visto un mio vicino di casa che stava raccogliendo altri vetri…».

L’articolo completo sul Corriere Romagna oggi in edicola  

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui