Incontri Mediterraneo a Riccione, Minniti non ci sarà

RICCIONE. Per problemi di salute comunicati questa mattina, l’onorevole Marco Minniti non sarà presente oggi agli Incontri del Mediterraneo per la presentazione del suo ultimo libro: “Sicurezza è libertà”. Rimane invariato il resto del programma: Christophe Sanchez dell’Accademia per l’integrazione di Bergamo e il medico riminese Giacomo Pacassoni tra gli ospiti della tavola rotonda serale insieme a Luciano Marzi, Caritas, e Laura Simoncelli, Associazione Papa Giovanni XXIII.

I migranti lungo le rotte del Mediterraneo e la politica, è questo il focus della terza e ultima giornata degli Incontri del Mediterraneo in programma sabato 23 marzo al Centro della Pesa di Riccione. Si parlerà quindi di corridoi umanitari e sicurezza, temi strettamente legati all’attività politica, che chiuderanno il dibattito aperto giovedì con i diritti umani e la libertà negata, e proseguito venerdì con le buone pratiche di accoglienza, che nascono, spesso spontaneamente, in giro per l’Italia.

Avrebbe dovuto aprire la giornata Marco Minniti, con la presentazione del suo ultimo libro “Sicurezza è libertà. Terrorismo e immigrazione: contro la fabbrica della paura”, ma purtroppo ha comunicato questa mattina che non potrà essere presente per un improvviso problema di salute.

Rimane però invariato il resto del programma. Si comincia alle 19.00 con il monologo teatrale “E’ diluvie”, di Francesco Gabellini. E alle20.00 il buffet offerto.

Alle 21.00 la tavola rotonda dell’ultima giornata degli Incontri del Mediterraneo XVII edizione, dal titolo: Politiche di accoglienza e corridoi umanitari. Intervengono: Christophe Sanchez, capo di Gabinetto del sindaco di Bergamo Giorgo Gori, responsabile dell’Accademia per l’integrazione di Bergamo, un progetto d’integrazione basato su un modello unico in Italia: giornate intense, regole precise, molte ore di lingua italiana, Luciano Marzi, Responsabile settore Immigrazione di Caritas Diocesana Rimini, Laura Simoncelli, Comunità Papa Giovanni XXIII e Giacomo Pacassoni, medico riminese volontario imbarcato su Open Arms, che nel settembre del 2017 ha fatto nascere la bimba Miracle durante un’operazione di salvataggio. Modera Stefano Rossini, giornalista di Icaro e Il Ponte.

Tutti gli incontri e le mostre si svolgono al Centro della Pesa di Riccione, in via Lazio, 10

La partecipazione è gratuita.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui