Litigano per la proprietà del terreno, arriva la polizia: scoprono di essere fratelli

RIMINI. La storia è di quelle che conquisterebbero una puntata di Carramba che sorpresa. Succede ieri a Rimini in via Secchiano. Due persone litigano su un terreno e arriva la polizia. Lei ha 77 anni, lui 74, sono entrambi originari di Rimini. E’ le che chiama la polizia: c’è un uomo sul mio terreno e dice di essere lui il proprietario della terra. 

I poliziotti arrivano e cercano prima di calmare i due anziani e poi di capire dove stia l’equivoco. Intanto hanno lo stesso cognome. “Vi conoscete?”. I due all’inizio negano. Poi ci ripensano. Fanno mente locale rispetto ai nomi di battesimo. “Possibile?”. Possibile. Ora capiscono. Sono fratelli e non si vedevano da trent’anni. Non resta che chiedere scusa ai poliziotti. Carramba che sorpresa: Raffaella Carrà ci può fare un pensierino.  

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui