Dalla Regione in arrivo altri 2 milioni per ampliare gli impianti sportivi in Romagna

Nuove risorse in arrivo dalla Regione per ristrutturare e ampliare gli impianti sportivi dell’Emilia-Romagna. Il governatore Stefano Bonaccini ha annunciato oggi lo stanziamento di altri 8,6 milioni di euro, che si aggiungono ai 30 messi sul piatto per il bando dell’anno scorso. Vengono cosi’ finanziati altri 39 progetti in graduatoria, arrivando a un totale di 136 interventi sostenuti dalla Regione (sui 175 proposti dai Comuni) da Piacenza a Rimini. Altri 2,7 milioni di euro sono invece destinati a sostenere manifestazioni e progetti sportivi (il bando dovrebbe uscire in marzo).

Nel complesso, sottolinea Bonaccini, da inizio mandato “abbiamo investito quasi 45 milioni di euro sullo sport. Una cifra mai vista nella storia di questa Regione”. Il governatore sottolinea anche che “rispettiamo l’impegno preso di aumentare le risorse disponibili per sostenere ancor piu’ progetti dei Comuni. L’operazione diventa ora ancora piu’ importante e attivera’ un investimento complessivo ben superiore ai 100 milioni di euro”. Per il sottosegretario alla presidenza della Regione, Gianmaria Manghi, si tratta di un “impegno rilevante e significativo. Per i Comuni medio-piccoli queste cifre sono decisive”. I contributi variano da un minimo di 50.000 a una massimo di un milione di euro: a tanto ammonta, ad esempio, il finanziamento per riqualificare il centro sportivo dell’Arcoveggio a Bologna. A livello provinciale si parla di: 706.000 euro per cinque progetti del territorio di Piacenza; 1,1 milioni per sei progetti a Parma; 678.000 euro per tre progetti nel reggiano; un milione per quattro progetti a Modena; 2,3 milioni per cinque progetti a Bologna; 710.000 euro per cinque progetti a Ferrara; 322.000 euro per tre progetti a Ravenna; 447.000 euro per tre progetti a Forli’-Cesena; 1,3 milioni di euro a Rimini per cinque progetti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui