Tenta di vendere cocaina a due ragazzine, 18enne arrestato a Forlì

FORLI’. Aveva invitato nel suo alloggio due ragazze minorenni alle quali avrebbe venduto cocaina. La Polizia di Stato, nell’ambito dell’intensificazione dei controlli e dell’attività di prevenzione a seguito dell’ordinanza “Natale Sicuro”, ha arrestato un cittadino albanese di 18 anni che nei giorni scorsi è stato trovato in compagnia di due ragazze minorenni forlivesi alle quali aveva ceduto della cocaina. In particolare gli uomini della Squadra Mobile, avevano avuto modo di notare come nel periodo festivo vi fosse una presenza costante e non autorizzata di persone all’interno di una struttura ricettiva del centro destinata ad alloggi temporanei per lavoratori e studenti, ed è proprio l’ che abita il ragazzo finito nei guai. Il ragazzo che dopo essersi verosimilmente approvvigionato all’esterno di qualche dose di cocaina, rientrava all’interno della struttura portando con sé, come non sarebbe consentito fare, le due ragazzine. Senza accorgersi però di essere pedinato. Gli agenti hanno fatto irruzione nella stanza al terzo piano dove si trovavano le due ragazze e il ragazzo che a quel punto tentava di disfarsi di alcune dosi di cocaina del peso complessivo di 6 grammi, nonché di sostanza da taglio di 16 grammi. Gli stessi poliziotti accertavano poi come lo stesso avesse intenzione di cedere e di consumare insieme alle ragazze d la droga, per questo su disposizione del procuratore di turno Sara Posa, il ragazzo veniva arrestato per detenzione e spaccio nei confronti di minorenni. A K.A., queste le sue iniziali, che non ha un lavoro e non studia, ed era già noto agli uffici di polizia per reati contro il patrimonio, dopo il giudizio di convalida, veniva applicata la misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Forli.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui