Treni, disagi tra Bologna e la Romagna, la Regione apre sul ritorno al vecchio orario

Continua il dibattito sul nuovo orario invernale di Trenitalia tra Bologna e la Romagna, in vigore da poche settimane. E lo scontro oggi si infiamma in Assemblea legislativa, dove Pd e M5s riportano disagi e lamentele da parte dei pendolari. Proteste di fronte alle quali l’assessore regionale ai Trasporti, Raffaele Donini, non esclude di chiedere al Gruppo Fs di tornare al vecchio orario, se il gruppo tecnico istituito nei giorni scorsi non riuscirà a trovare una soluzione.

“State certi che non spendiamo tre milioni di euro per creare più problemi – afferma in aula Donini – il nuovo orario non è stato adottato per razionalizzare i costi, anzi per noi rappresenta un investimento cospicuo”. Il problema, riportano sia il 5 stelle Andrea Bertani sia il dem Mirko Bagnari, riguarda soprattutto le fermate intermedie soppresse tra Bologna e Ravenna per velocizzare il collegamento mentre per il futuro, aggiunge l’esponente M5s, “da marzo potrebbero sparire anche alcuni Frecciabianca tra Bologna e Rimini”. Se cosi’ fosse, i regionali non basteranno più. Si valuti di tornare al vecchio orario”, afferma dunque Bertani.

Dal canto suo, l’assessore replica prima di tutto spiegando che proprio nei giorni in cui è entrato in vigore il nuovo orario “c’è stato un problema al sistema informativo d Trenitalia, che ha causato la pubblicazione parziale degli orari creando disagi”. Detto questo, Donini spiega che proprio visti i problemi di queste settimane “è stato costituito un coordinamento tecnico permanente per valutare eventuali correttivi. Le prime misure sono state adottate lo scorso 10 dicembre, altre sono operative da oggi”, tra cui il ripristino della fermata a Godo della corsa delle 6.57 del mattino e a San Biagio. Altri correttivi, continua Donini, saranno inseriti dal prossimo 7 gennaio mentre nelle prossime settimane dovrebbero essere ripristinate anche le corse tra Ravenna e Ferrara.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui