Tenta il furto in un hotel a Rimini, tradito dall’abbaiare del cane

RIMINI. Erano circa le 3 della notte appena trascorsa quando una telefonata al numero di emergenza della questura ha fatto accorrere due equipaggi di volante in zona Marebello, dove i titolari di un hotel, appena chiuso al termine della stagione estiva, messi in allarme dall’abbaiare del proprio cane, si erano ritrovati alla porta d’ingresso della struttura alberghiera un uomo che, con fare minaccioso, si era avvicinato alla vetrata di ingresso tentando di aprirne la porta. Malgrado le urla del proprietario, la persona prendeva un tavolo scagliandolo contro la vetrata danneggiandola. Nel frattempo giungevano in zona i poliziotti che, appena imboccata la via dell’hotel, notavano un uomo che a piedi nudi scappava in direzione lungomare. Mentre una pattuglia si metteva al suo inseguimento, l’altra raggiungeva l’hotel dove i proprietari raccontavano l’accaduto fornendo una descrizione dettagliata dell’uomo che nel frattempo era stato bloccato. Dopo il riconoscimento l’uomo, un 38enne di origine russa, veniva arrestato per tentato furto aggravato.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui